Home Page

Partner per la Conoscenza

EN
Valutazione della Minaccia (stalking)

Valutazione della Minaccia (stalking)

Viene valutato il rischio in relazione al possibile accadimento di determinati eventi.

La Valutazione della Minaccia, ad esempio in caso di reato di stalking, consente di ottenere un profilo dell’offender utile alla vittima sia come prevenzione, e quindi l'evitamento di ripercussioni violente, sia come pianificazione delle strategie comportamentali più efficaci da adottare per interrompere il legame patogeno instauratosi con lo stalker.

A tal fine viene redatto un profilo della persona di interesse, basato:

  • sui dati anagrafici e sulle informazioni note dello stalker, reperibili da fonti aperte;
  • sulla storia relazionale tra vittima e stalker;
  • sull'analisi degli atti perpetrati ai danni della vittima.

In tal modo sarà possibile valutare sia la tipologia di stalker (e quindi considerare quale comportamento sia più idoneo attuare), sia l’eventuale capacità offensiva e il livello di rischio di agiti violenti da parte dello stalker stesso.

L’attività viene sovente supportata dalla raccolta di prove inconfutabili degli atti di molestie, verificando i movimenti dello stalker finalizzati all'attività di molestia (pedinamenti, appostamenti, minacce e azioni similari). Tali evidenze risultano di grande importanza nel caso di una denuncia e sono di supporto all'attività dell'Autorità Giudiziaria.

La realtà pone domande.
Noi cerchiamo le risposte.

- Colloquio preliminare GRATUITO
- Massima RISERVATEZZA
- Risposta RAPIDA
verifica antispam:
confermo di aver preso visione dell'INFORMATIVA e autorizzo il trattamento dei dati
tutti i campi sono obbligatori