Home Page
EN
Divisione di Psicologia Investigativa

Divisione di Psicologia Investigativa

La prima agenzia investigativa in Italia ad avere costituito una Divisione di Psicologia Investigativa

La Divisione di Psicologia Investigativa è la prima unità in Italia, formata da un team di psicologi e investigatori privati, costituita all'interno di un'agenzia investigativa privata. Impieghiamo le moderne tecniche di psicologia investigativa in ausilio alla tradizionale attività investigativa (cd indagini tipiche).

La Psicologia Investigativa è l’applicazione della psicologia all’investigazione.

I campi in cui viene impiegata la Psicologia Investigativa sono:

  • il criminal profiling, il cui obiettivo è la stima delle caratteristiche socio demografiche e di personalità di un autore sconosciuto di un reato attraverso l’analisi della scena del crimine;
  • il profilo geografico, il cui obiettivo è la delimitazione della probabile area di residenza di un criminale seriale;
  • l’intervista investigativa, che consiste nell’uso di tecniche psicologiche per condurre in modo efficace le testimonianze e gli interrogatori sulle persone sospettate di un reato;
  • l’autopsia psicologica, che mira alla ricostruzione dello stato mentale di un individuo deceduto per valutare se il suo decesso possa essere l’esito di un suicidio;
  • la valutazione della testimonianza, per valutare l’attendibilità di una testimonianza e se la procedura di ricognizione sulla persona (art. 213 c.p.p.)  è stata svolta correttamente;
  • l’analisi nei casi di persone scomparse, per fornire una valutazione sul caso e rispondere alle domande: dove può essere e cosa farà l’adolescente che è fuggito di casa? Un minore è scomparso: fuga, rapimento o incidente? Dove può aver portato il genitore che ha sottratto il figlio all’altro genitore? 

La Divisione di Psicologia Investigativa impiega la psicologia investigativa in diverse attività investigative, di seguito alcuni dei servizi sviluppati dalla Divisione di Psicologia Investigativa del Gruppo Investigativo:

Business Profiling: profilo psicologico degli attori nelle due diligence

Raccolta e analisi delle informazioni ricavate da fonti aperte per stilare il profilo psicologico della persona oggetto della analisi reputazionale.

Profiling autore lettere anonime

Analisi psicologica di testi scritti, al fine di individuare l’autore di lettere anonime.

Valutazione minacce (stalking)

Analisi della minaccia, valutazione dell’impatto sulla vita della vittima e profilazione dello stalker per permettere di fornire alla vittima alcune informazioni su quale comportamento sia meglio adottare nei confronti dello stalker.

Raccolta delle prove degli atti di molestie, verificando i movimenti dello stalker finalizzati all'attività di molestia (pedinamenti, appostamenti, minacce e azioni similari). Tali evidenze risultano di grande importanza nel caso di una denuncia e sono di supporto all'attività dell'Autorità Giudiziaria.

Integrazioni indagini investigative

Integrazione dei risultati delle indagini con i profili psicologici qualitativi degli attori coinvolti, nel caso in cui risulti possibile raccogliere informazioni codificabili a tale scopo nel corso delle investigazioni.

Intervista investigativa

L’intervista investigativa può essere utilizzata durante le fasi di una indagine intrapresa per scoprire come si è generato un problema all’interno di una azienda ad esempio come strumento di supporto alle funzioni di audit interne o esterne. Si può rivelare utile per acquisire maggiori informazioni o ad esempio per valutare le vittime ed eventualmente i sospettati di un certo avvenimento come potrebbe essere un illecito avvenuto nel contesto aziendale.

La realtà pone domande.
Noi cerchiamo le risposte.

- Colloquio preliminare GRATUITO
- Massima RISERVATEZZA
- Risposta RAPIDA
verifica antispam:
confermo di aver preso visione dell'INFORMATIVA e autorizzo il trattamento dei dati
tutti i campi sono obbligatori