EN
Home Page

Partner per la Conoscenza

EN

Prenota un appuntamento

Indica una data, un orario e la sede preferita per l'appuntamento:
Confermo di aver letto l'informativa
Tutti i campi sono obbligatori
Travel Security Russia - sicurezza viaggi Russia

News

Ultime notizie sulla Travel Security in Russia: in fase di Aggiornamento

L’Unione Europea ha disposto la chiusura dello spazio aereo ai voli provenienti dalla Federazione Russa, dal 27 febbraio 2022. Scopri le ultime notizie sulla sicurezza dei viaggi in Russia.

Il 24 febbraio 2022 la Russia ha lanciato un'operazione militare speciale su larga scala in Ucraina ed attualmente in corso.  

Il 4 marzo 2022 il parlamento russo ha approvato leggi che impongono severe restrizioni alla pubblicazione e alla distribuzione di informazioni relative alle forze armate russe ed a qualsiasi operazione militare. 

L’attuale situazione di crisi ha portato ad una serie di restrizioni tra la Federazione Russa ed il Blocco Occidentale causando moltissimi disagi a cittadini ed imprese. 

I collegamenti aerei diretti tra Federazione Russa ed Europa sono stati sospesi. Sono operativi voli di collegamento, principalmente attraverso il Medio Oriente e la Turchia, per i viaggi dalla Federazione Russa all’Europa e viceversa.

Il valore del rublo è notevolmente diminuito negli ultimi giorni e ci sono notizie che fanno riferimento ad un gran numero di persone che tentano di ritirare i propri risparmi dalle banche russe. Chiunque si trovi nel territorio russo dovrà essere consapevole del fatto che qualsiasi importo di valuta russa in proprio possesso potrebbe diminuire di valore nei prossimi giorni.

Mastercard, Visa ed American Express hanno annunciato la sospensione delle operazioni in Russia. Ciò significa che le carte di credito emesse dalle suddette compagnie al di fuori della Russia non funzioneranno presso i commercianti o gli sportelli automatici russi. Le carte emesse all'interno della Federazione Russa manterranno l’operatività esclusivamente nel territorio russo. È necessario sapere che potrebbe essere negato l’accesso ai propri fondi depositati presso banche russe o negato il pagamento ad aziende locali con carte di credito/debito non russe.

Dopo la decisione del presidente Putin di avviare un’operazione speciale in Ucraina, ci sono state diverse segnalazioni di proteste in tutta la Russia contro tale decisione. Inoltre è segnalata una forte presenza della polizia per impedire che queste manifestazioni abbiano luogo.

Il 24 febbraio le autorità russe hanno annunciato restrizioni sui voli nazionali verso una serie di aeroporti della Russia meridionale, con interruzioni dei voli interni da e per Mosca ed altre città. È necessario verificare le informazioni più recenti con la propria compagnia aerea o l’operatore di viaggio. Le autorità aeronautiche russe hanno pubblicato informazioni, in sola lingua russa, sugli aeroporti interessati dalle suddette restrizioni. 

Il Caucaso settentrionale rimane una regione instabile e potenzialmente pericolosa. Le autorità russe adottano un atteggiamento particolarmente rigoroso nei confronti della sicurezza, nonché del rispetto delle norme in materia di visti e registrazione.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano raccomanda fortemente ai connazionali presenti nel territorio russo a titolo temporaneo (turisti, studenti, persone in viaggio d’affari e simili) di organizzarsi tempestivamente per rientrare in Italia con i mezzi commerciali tuttora disponibili e di informarsi sui requisiti sanitari per il transito in Paesi esteri attraverso il sito del Ministero degli Affari Esteri e sui siti della rete diplomatico-consolare. Inoltre, in questo quadro, raccomanda di posticipare tutti i viaggi verso la Federazione Russa.

Il Ministero raccomanda ai connazionali di esercitare massima prudenza e cautela, in particolare nelle zone di confine e nelle “aree di particolare importanza”, quali ad esempio piazze pubbliche, locali e tutte le aree di possibile assembramento e/o coinvolgimento delle polizia/militari.

COLLEGAMENTI AEREI

Dal 27 febbraio 2022 l’Unione Europea ha disposto la chiusura dello spazio aereo ai voli provenienti dalla Federazione Russa. Ciò ha comportato cancellazioni di voli e sospensione del traffico aereo tra la Federazione Russa e i Paesi dell’UE, inclusa l’Italia.

I voli con destinazione estera forniti da aerolinee russe hanno subito, e probabilmente continueranno ad avere, una riduzione dell’operatività e, nella maggior parte dei casi, i voli internazionali continueranno ad essere operati da compagnie straniere. Infatti, risultano tuttora attivi voli con scalo a Istanbul, Doha, Abu Dhabi e Dubai, Belgrado ed altre città. L’Italia è attualmente raggiungibile solamente attraverso voli indiretti.

La compagnia Qatar Airways vola dalla Russia (Mosca, San Pietroburgo e Sochi) a Doha, e da lì quotidianamente su Roma e Milano: https://www.qatarairways.com/en-gb/homepage.html

I voli con scalo sono disponibili anche tramite Turkish Airlines (https://www.turkishairlines.com/), Emirates (www.emirates.com), Etihad (www.etihad.com), Air Serbia (https://www.airserbia.com/) ed Azerbaijan Airlines (https://www.azal.az/en/).

La Russia è collegata via aerea anche a Casablanca, Marocco (https://www.royalairmaroc.com/uk-en), Il Cairo, Egitto, (https://www.egyptair.com/en) e Beirut Libano, https://www.mea.com.lb/. Da queste città sono disponibili voli diretti per l’Italia.

COLLEGAMENTI TERRESTRI

FRONTIERA RUSSIA-ESTONIA

I valichi di Ivangorod - Narva (tel. +372 333 1600), Shumilkino – Luhamaa (tel. +372 786 1830) e Pechory – Koidula (+372 786 1800) sono sempre aperti. Sono attraversabili anche a piedi.

Sono disponibili bus da San Pietroburgo (Obvodnoy Kanal 36, stazione pullman centrale) per Tallin. La stazione degli autobus (Avtovokzal) è situata in Naberezhnaya Obvodnogo kanala, 36. Compagnia estone Lux Express. Contatti: +372 680 0909 (ogni giorno dalle 9.30 alle 20.00, ora di Mosca) +7 812 424 70 89 (ogni giorno dalle 9.30 alle 20.00, ora di Mosca). Mail: info@luxexpress.eu Sito web: https://luxexpress.eu/en/routes/st-petersburg-tallinn/

FRONTIERA RUSSIA-LETTONIA

Il valico Zasitino - Bùrachki è aperto (contatti da parte russa: +7 811 402-28-86, da parte lettone: +7 10 37167075616). Sono aperti anche i valichi di Grebņeva, Terehova, Vientuļi.

Per il transito è richiesto green pass UE oppure test PCR (non più vecchio di 72 ore) oppure antigenico/rapido (non più vecchio di 48 ore).

Per raggiungere lo spazio Schengen via terra, sono disponibili bus da San Pietroburgo per Riga. La stazione degli autobus (Avtovokzal) è situata in Naberezhnaya Obvodnogo kanala, 36. La compagnia è “Ecolines”.

Contatti telefonici:

+7 812 3252152

+7 812 3867979

e-mail: eco@ecolines.ru

Social:

www.facebook.com/ECOLINES

Viber: +375445044286

Telegram: t.me/ecolines_official

WhatsApp: wa.me/375445044286,

Sito web: https://ecolines.net/ru/ru

FRONTIERA RUSSIA (REGIONE DI KALININGRAD) - LITUANIA

Vi sono due valichi, sempre aperti: Sovetsk – Panemunė e Cernyshevskoe – Kybartai. Entrambi sono attraversabili anche a piedi.

I requisiti sanitari all’ingresso in Lituania sono disponibili su:

https://nvsc.lrv.lt/en/information-on-covid-19/for-arrivals-from-abroad/frequently-asked-questions-1

FRONTIERA RUSSIA (REGIONE DI KALININGRAD) - POLONIA

Vi sono due valichi (non transitabili a piedi ma esclusivamente su mezzo): Mamonovo II - Grzechotki e Bagrationovsk - Bezledy. Le frontiere sono aperte, senza restrizioni per i cittadini UE oltre quelle che riguardano il Coronavirus (il transito sul territorio polacco di cittadini UE che debbano far rientro al proprio luogo di residenza o domicilio in un altro Paese dell’Unione, è sempre consentito, previa esibizione di tampone negativo).

Sono disponibili autobus che partono da Kaliningrad verso le citta polacche di Gdansk, Varsavia o Olsztyn. La compagnia è “Ecolines”.

Contatti telefonici:

+7 812 3252152

+7 812 3867979

e-mail: eco@ecolines.ru

Social:

www.facebook.com/ECOLINES

Viber +375445044286

Telegram t.me/ecolines_official

WhatsApp wa.me/375445044286

VK vk.com/ecolinesnet

(Viber, Telegram, WhatsApp – solo chat).

Sito web: https://ecolines.net/ru/ru

Altra compagnia disponibile è “Flixbus”: https://global.flixbus.com/

FRONTIERA RUSSIA-FINLANDIA

Al momento risultano normalmente aperti i confini di terra presso Vaalimaa - Torfjanovka e Nuijamaa (dalle 6:00 alle 20:30, Al momento risultano normalmente aperti i confini di terra presso Vaalimaa - Torfjanovka e Nuijamaa (dalle 6:00 alle 20:30, tel. 0295 422 200), Niirala (dalle 8.00 alle 19.00), Raja-Jooseppi e Salla (dalle 7.00 alle 17.00 dal lunedi’ al venerdi’ e dalle 8.00 alle 16.00 il fine settimana), Vartius (dalle 7.00 alle 18.00).

Gli orari sono espressi in ora di Mosca/San Pietroburgo. Il confine non può essere superato a piedi.

Sono disponibili diversi autobus che collegano San Pietroburgo a Helsinki. La stazione degli autobus (Avtovokzal) è situata in Naberezhnaya Obvodnogo kanala, 36. Operano diverse compagnie.

Compagnia “Ecolines

Contatti telefonici:

+7 812 3252152

+7 812 3867979

e-mail: eco@ecolines.ru

Social:

www.facebook.com/ECOLINES

Viber +375445044286

Telegram t.me/ecolines_official

WhatsApp wa.me/375445044286

sito web: https://ecolines.net/ru/ru.

Compagnia HH-Kuriiri (https://www.hh-kuriiri.fi/),

Compagnia Skandinavia (http://skandinavia.spb.ru/)

Compagnia Lux Express (https://luxexpress.eu/en/routes/helsinki-st-petersburg/)

Compagnia Sovavto (https://bus.sovavto.ru).

Il treno da San Pietroburgo a Helsinki è attualmente utilizzabile solo da cittadini russi o finlandesi: https://www.vr.fi/en/trains-to-russia

FRONTIERA RUSSIA-NORVEGIA

Il valico di Verkhnii – Larsi è operativo (verificare requisiti sanitari per l’ingresso in Georgia). Il valico si trova in zona montuosa e potrebbe essere soggetto a chiusure in caso di maltempo, si raccomanda dunque una previa verifica. Contatti del valico: tel. 8 (8672) 252-753, tel. 8 (8672) 595-227, tel. 8 (8672) 827-523. Sono disponibili anche bus tra la Russia (Mosca, Vladikavkaz, Mineralnye Vody, Pyatigorsk) e la Georgia (sito della compagnia: https://unitiki.uz). Il telefono della stazione di autobus di Tblisi è +995322753433. Dalla Georgia è disponibile un volo diretto Kutaisi-Milano e voli indiretti per l’Italia.

SITUAZIONE VISTI

  • Coloro il cui visto è in scadenza o appena scaduto a causa delle recenti cancellazioni aeree non imputabili all’utente potranno lasciare il territorio della Federazione Russa senza penalità.

  • Coloro che invece hanno un visto scaduto possono recarsi al punto consolare presso l’aeroporto e lì, presentando il biglietto aereo di uscita, possono sanare l’irregolarità pagando una multa contenuta (contatti dei punti consolari: Mosca Sheremetyevo - +7 (915) 118-16-14 e +7 (916) 261-23-84, Mosca Domodedovo +7 (916) 856-24-71 e +7 (916) 261-23-59, Mosca Vnukovo +7 (495) 436-40-19 e +7 (903) 211-81-02, San Pietroburgo Pulkovo +7 (812) 601-71-25 e +7 (900) 657-87-87, midkpspb@mid.ru.

  • Coloro che hanno il visto scaduto ma desiderano trattenersi in Russia devono rivolgersi all'Ufficio Immigrazione presso cui erano registrati, dimostrando che esistono motivi validi per il prolungamento della loro permanenza. La decisione sull'estensione è ovviamente di competenza delle Autorità locali.

SITUAZIONE ECONOMICA

Sono in vigore per i cittadini stranieri limitazioni a trasferimenti monetari dalla Russia verso l’estero. Si segnala, inoltre, possibile carenza di liquidità in valuta russa e straniera, con conseguenti code per il ritiro ai bancomat.

Le carte appartenenti ai circuiti Visa, Mastercard, PayPal e American Express emesse fuori dal territorio della Federazione Russa non sono più operative per transazioni all’interno di tale territorio e verso l’estero.

Le carte appartenenti ai suddetti circuiti ma emesse all’interno del territorio della Federazione Russa restano operative per le sole operazioni interne e fino alla data della loro scadenza. Non saranno quindi accessibili operazioni transfrontaliere o acquisti on line esteri.

COMUNICAZIONI DIGITALI

Dal 5 marzo, la Federazione Russa ha adottato misure restrittive per quanto riguarda l’uso di media e social media. Anche eventuali dichiarazioni a titolo privato, postate sui propri account, potrebbero avere conseguenze rilevanti. Pertanto, si raccomanda massima cautela nell’uso di questi mezzi di comunicazione. Ai connazionali presenti nel Paese si suggerisce, inoltre, di mantenere un atteggiamento improntato alla prudenza e di evitare ogni forma di assembramento.

COVID-19

INGRESSI VIA TERRA DALL’EUROPA. L’ingresso tramite valichi di frontiera europei è limitato e ammesso solo per le categorie elencate dal Decreto 635 del 16 marzo 2020. Tra questi: i lavoratori “altamente specializzati” (VKS) segnalati dal loro datore di lavoro con sede in Russia e i loro familiari, agenti diplomatici, autotrasportatori, familiari di cittadini russi, cure mediche, assistenza sanitaria, residenti in Russia con permesso di soggiorno ("vid na zhitelstvo"). A chi intenda entrare in Russia da Lettonia, Estonia o Lituania si raccomanda di rivolgersi alle rappresentanze diplomatiche o consolari russe in Italia per ottenere chiarimenti prima di mettersi in viaggio. 

TAMPONE. I passeggeri provenienti dall'estero devono presentare un certificato di negatività al COVID-19 (in russo o in inglese) risultante da test (tampone molecolare) effettuato non più di 48 ore prima dell’atterraggio o dell’ingresso in Russia.

CONSIGLI UTILI

Assicurazioni

Alla luce degli eventi in corso in Ucraina e nei paesi limitrofi, e considerando che normalmente le coperture assicurative sono escluse nei Paesi impattati direttamente o indirettamente dalla guerra si invita a verificare le condizioni di polizza attraverso il sito del Ministero Affari Esteri e che la propria destinazione non rientri tra questi Paesi.

A mero titolo esemplificativo, le polizze emesse per la destinazione Russia devono, per poter essere accettate dai Consolati, avere le seguenti caratteristiche:

  • emissione di una polizza per ogni singolo passeggero;

  • il contraente deve coincidere con l'assicurato (non è consentito emettere polizze con contraente diverso dall'assicurato);

  • destinazione Mondo;

  • nel campo Note della polizza acquistata indicare la data di nascita dell'assicurato e lo scopo del viaggio (turismo, business, sport, ecc);

Si ricorda che una volta ricevuta la polizza, ai fini del corretto rilascio del visto, quest'ultima dovrà essere presentata in originale e con timbro in umido alle autorità diplomatiche competenti.

AVVERTENZA: La conformità della polizza assicurativa ai fini del rilascio del Visto per i viaggi con destinazione Federazione Russa può essere soggetta a variazioni, anche temporanee, determinate dalle autorità diplomatiche competenti. Contattare l'Ambasciata o il Consolato prima della sottoscrizione.

Executive Protection

Alla luce della delicata fase di crisi, si consiglia di preventivare l’attivazione di un servizio di executive protection, mediante l’utilizzo di autista specializzato, al fine tutelare la sicurezza personale che potrebbe essere minata da minacce, aggressioni o consumazione di reati in genere.

Comunicazioni Digitali e Social Media

A seguito delle misure restrittive imposte dalla Federazione Russa, per garantire l’utilizzo di media e social media, si consiglia l’uso di reti VPN sui propri dispositivi elettronici implementando, inoltre, la sicurezza dei dati. Tra i servizi VPN a pagamento uno dei migliori è senza ombra di dubbio NordVPN, un servizio molto famoso in grado di combinare costi accessibili, un elevato numero di server e una sicurezza senza eguali, a cui si aggiunge un aggiornamento costante delle app e delle funzioni integrate in essa. Tra gli altri si segnalano Surfshark VPN, CyberGhost VPN e IPVanish.

Approvigionamenti di beni e servizi

A seguito della volatilità del rublo causata dalle misure restrittive previste dalle sanzioni, negli ultimi giorni ci sono notizie di un gran numero di persone che tentano di ritirare i propri risparmi dalle banche russe. Poiché l'economia continua ad essere altamente volatile, una delle principali conseguenze potrebbe essere la difficoltà di accesso a beni e servizi. Si consiglia in tal senso di fare scorte per il periodo di tempo necessario alla permanenza nel territorio della Federazione Russa di tutti i beni di prima necessità.

Valuta

Si ricorda che per entrare o uscire dall'UE con una somma in contanti pari o superiore a 10.000 euro (o un valore equivalente in altre valute), è necessario dichiararla alle autorità doganali. In caso contrario, le autorità doganali potrebbero trattenere la somma e infliggere una multa. È necessario ricordare che le autorità doganali potranno effettuare verifiche individuali e controllare i bagagli e/o i veicoli.

NUMERI UTILI

Consolato Generale a Mosca:

+7 495 249 0797 (dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00)

+7 906 038 2441

+7 991 595 0674

Consolato Generale a San Pietroburgo:

+ 7 921 936 5191

+ 7 921 950 7100

+7 911 776 1466

Ambasciata d’Italia a Mosca

+7 915 090 2671

+7 916 828 6925

+7 916 828 6902

+7 916 828 6759

Anche la rete consolare onoraria è pronta a fornire l’assistenza necessaria sul territorio. Contatti dei Consoli Onorari: https://consmosca.esteri.it/consolato_mosca/it/il_consolato/la_rete_consolare

I connazionali potranno in ogni caso segnalare la propria presenza in Russia, anche inviando una mail ai seguenti indirizzi:

Consolato Generale a Mosca: mosca.presenze@esteri.it

Consolato Generale a San Pietroburgo: consolare.spb@esteri.it


Autore: Dott. Claudio Lisi
Senior Security Manager UNI 10459:2017 III° livello
Area Manager Dogma S.p.A.
 

Per ricevere una Consulenza riservata e Gratuita in tema di Travel Security, Chiama il Numero Verde 800 750 751, oppure, utilizza il modulo presente sulla pagina per inviarci una richiesta di preventivo.

Puoi anche attivare la tua Indagine Online in modo semplice, sicuro e da qualunque luogo. Scopri come sul sito dedicato.

La realtà pone domande.
Noi cerchiamo le risposte.

- Colloquio preliminare GRATUITO
- Massima RISERVATEZZA
- Risposta RAPIDA
confermo di aver preso visione dell'INFORMATIVA
tutti i campi sono obbligatori