PRENOTA UN
APPUNTAMENTO
INVIA UN
MESSAGGIO
News

La Reputational Due Diligence nella gestione della Supply Chain

Per Supply Chain si intende il sistema di interazioni che intercorrono nel ciclo di tutti i prodotti e servizi utilizzati da un’azienda per portare sul mercato un prodotto o un servizio. Dogma può svolgere Due Diligence reputazionali per ricostruire la Supply Chain.

 
News

La Reputational Due Diligence nella gestione della Supply Chain

Per Supply Chain si intende il sistema di interazioni che intercorrono nel ciclo di tutti i prodotti e servizi utilizzati da un’azienda per portare sul mercato un prodotto o un servizio. Dogma può svolgere Due Diligence reputazionali per ricostruire la Supply Chain.

Un ambito di notevole importanza per quanto riguarda la gestione e valutazione del rischio reputazionale dell’organizzazione aziendale, è sicuramente quello derivante dalla catena di approvvigionamento (o Supply Chain).

I rischi reputazionali di un’azienda infatti possono sicuramente derivare da elementi di rischio o vulnerabilità interne alla stessa, ma qualora un’attività o un business specifico dipenda da una qualsiasi interazione con un fornitore, un produttore, un distributore o un dettagliante, anche questi entrano a far parte dell’organizzazione della stessa e una loro criticità potrebbe risultare pregiudizievole della reputazione dell’azienda finale. 

Cosa si intende per Supply Chain e qual è la normativa di riferimento in Italia

Per Supply Chain o Catena di approvvigionamento si intende il sistema di interazioni che intercorrono nel ciclo di tutti i prodotti e servizi utilizzati da un’azienda per portare sul mercato un prodotto o un servizio.

Si tratta quindi di un insieme complesso di attività che coinvolge più figure in diverse parti di questo procedimento, dal flusso di materie prime alla logistica, fino alla distribuzione, ma si può far riferimento, oltre che agli aspetti “pratici” anche alle diverse figure manageriali che gestiscono la catena. 

Per quanto riguarda la normativa di riferimento, dobbiamo rivolgerci per quanto riguarda il rispetto dei requisiti di sicurezza della Supply Chain alla normativa ISO 28000:2007 – ISO 28001:2007, ma che non  risulta esaustiva se vogliamo analizzare anche altre criticità reputazionali che possono investire qualsiasi anello della catena.

Infatti essendo ormai il sistema degli approvvigionamenti globalizzato è facile trovare fornitori terzi che operano da paesi in cui non sussistono le medesime tutele ed è utile notare come vadano analizzati anche aspetti come per esempio il rischio ambientale o di tutela dei diritti umani.

In questo senso viene in aiuto in Italia, la normativa del D.Lgs. 231/2001 il quale stabilisce che la responsabilità delle imprese per i reati perpetuati nell'interesse o a vantaggio di una persona giuridica, quindi tutte le violazioni che possano essere imputate all’ente stesso anche non direttamente, ma che siano andate a vantaggio dello stesso, potendo in un certo senso includere anche tutti i passaggi nella Supply Chain.

I rischi reputazionali nella Supply Chain

Come abbiamo visto quindi la Supply Chain è un meccanismo complesso e come tale risulta complicato anche identificare le criticità della catena.

Le categorie in cui potrebbe indentificarsi un rischio sono:

Tralasciando gli aspetti tecnici e pratici in cui potrebbe sostanziarsi un danno che possa causare l’interruzione della catena, è utile soffermarci sugli aspetti reputazionali che allo stesso modo sono fonte di criticità per la stessa azienda e in un certo senso potrebbero includere anche tutti gli altri settori.

Molte volte le Supply Chain non sono concepite con trasparenza e molti fornitori ritengono che divulgare informazioni sulla loro catena di fornitura potrebbe compromettere il loro vantaggio competitivo, infatti c’è il rischio che informazioni rilevanti, come ad esempio i dettagli sulle pratiche di sicurezza della catena di fornitura a monte, non vengono raccolte, o se lo sono possono essere errate o non aggiornate.

Risulta facile ritenere quindi che a volte le aziende potrebbero non curarsi della ricostruzione della catena di approvvigionamento, ignorando la valutazione dell’integrità reputazionale dei diversi supplier che si incontrano nella catena, rischiando quindi di essere travolti da criticità reputazionali di fornitori terzi. 

Le metodologie di intervento di Dogma nella mitigazione dei rischi reputazionali

Dogma può svolgere Due Diligence per ricostruire la Supply Chain, valutando l’integrità reputazionale dei vari operatori terzi che si innestano nella stessa catena andando a esaminare i rischi reputazionali ad esempio in ambito di:

  1. Violazioni dei diritti umani;
  2. Violazione delle normative sullo sfruttamento minorile e sulla schiavitù moderna;
  3. Violazione delle norme sull’inquinamento e la sicurezza ambientale;
  4. Valutazione geopolitica del territorio in cui ha sede il supplier e connessioni con eventuali Persone Politicamente Esposte o influenze politiche. 

Dogma svolge la Due Diligence Reputazionale affidandosi ad un coeso ed eterogeneo gruppo di specialisti che svolgono la loro attività con scrupolo e passione e avvalendosi dei più sofisticati strumenti e metodi di intelligence. 

Dogma si inserisce come leader nella “Intelligence sulla Reputazione” ed i suoi analisti sono specializzati in analisi del rischio reputazionale.

La reputazione si presenta come un vero asset intangibile che deve essere considerato, insieme alle analisi finanziarie, per ogni scelta vincente. Infatti, un’azienda con una buona reputazione è considerata meno rischiosa di un’altra con stesse performance finanziarie ma con una reputazione meno consolidata. Anche dal punto di vista dei ritorni finanziari, è ormai appurato che aziende con reputazione più alta ottengono maggiori risultati di vendita o ROA più alti. 

Siamo operativi sette giorni su sette, perché sappiamo che l’intelligence – la produzione di conoscenza da fonti di dati che sembrano apparentemente slegate – deve essere veloce, chiara, precisa e puntuale. 

Autore: Andrea Caldarini
Intelligence Analyst 
Security Expert UNI 10459:2017

Chiama il Numero Verde per ricevere immediatamente un preventivo ed una consulenza riservata e gratuita, oppure, utilizza il modulo presente sulla pagina per inviarci una richiesta o PRENOTARE UN APPUNTAMENTO.

Ti potrebbero interessare anche

  • Cosa sono le indagini aziendali e perchè farle
    19/05/2022
    News

    Cosa sono le Indagini Aziendali o Corporate Investigations

    L'indagine aziendale è volta a risolvere questioni afferenti la propria attività aziendale. Le ragioni per condurre un'investigazione aziendale sono molteplici, la principale è che: decisioni non informate possono portare a decisioni sbagliate.
  • World check
    20/04/2021
    News

    World check: cos'è e a cosa serve nelle Investigazioni

    Scopri cos'è World Check, a cosa serve, come funziona il database e come viene utilizzato nell'ambito delle investigazioni, come strumento di risk intelligence.
  • Cyber Due Diligence
    02/08/2023
    News

    La Cyber Due Diligence

    Con Cyber Due Diligence si intende un processo di analisi e valutazione dei rischi informatici di un’azienda o di un’organizzazione. Scopriamo insieme gli ambiti di applicazione.
  • Come prevenire le frodi aziendali
    26/02/2020
    News

    Come prevenire le frodi aziendali

    Scopri come tutelare la tua azienda da frodi aziendali con l'adozione di sistemi di prevenzione, identificazione del rischio, intervento tempestivo sulle frodi.

    La realtà pone domande.
    Noi cerchiamo le risposte.


    Un sito non basta a risolvere ogni dubbio e soprattutto a far fronte a tutte le necessità. Utilizza il form qui a lato o la CHAT per contattarci, prenotare un appuntamento e chiederci informazioni.

    • Colloquio preliminare GRATUITO
    • Massima RISERVATEZZA
    • Risposta RAPIDA

    Indica una data e un orario preferito per l'appuntamento:
    Confermo di aver letto l'informativa e la accetto
    Tutti i campi sono obbligatori

    Agenzia Investigativa DOGMA S.p.A.
    Agenzia Investigativa Milano
    Via Cino del Duca, 5
    20122 - Milano
    Tel. +39 02 76281415
    Fax +39 02 76391517
    Agenzia Investigativa Torino
    Corso Vittorio Emanuele II, 92
    10121 - Torino
    Tel. +39 011 5617504
    Fax +39 011 531117
    Agenzia Investigativa Roma
    Via G. Gioacchino Belli, 39
    00193 - Roma
    Tel. +39 06 89871789
    Agenzia Investigativa Londra
    Level 33, 25 Canada Square
    Canary Wharf
    London E15 5LB nb
    Agenzia Investigativa New York
    3rd and 4th Floors,
    57 West 57th Street - Manhattan
    New York 10019 USA
    Seguici su:

    numero verde 800.750.751
    da lunedì a sabato dalle 09:00 alle 20:00
    servizio gratuito da telefono fisso e mobile da Italia

    Privacy Policy
    Cookie Policy

    P.IVA 10425470019